Violentato in stazione da due stranieri

Aristofane Mori
Febbraio 21, 2017

Si tratta di due cittadini pakistani, il ventinovenne Rab Nawaz - titolare di permesso di soggiorno - e il ventottenne Ali Imram, con permesso di soggiorno scaduto ma in fase di rinnovo.

Riscontri e accertamenti disposti dal pubblico ministero hanno completato il quadro indiziario che viene ritenuto univoco e convergente verso i due stranieri, di 28 e e 29 anni, che sono stati arrestati e condotti in carcere a disposizione del magistrato della Procura della Repubblica di Brindisi che ha coordinato le indagini condotte dalla sezione reati sessuali della Mobile.

Secondo la denuncia presentata dalla vittima, i due aguzzini, di 28 e 29 anni, entrambi pakistani, lo hanno prima avvicinato mentre attendeva il treno sulla banchina e, al suo rifiuto, lo hanno trascinato in un vicolo, dove hanno abusato di lui. A dare l'allarme dopo la violenza era stata la stessa vittima che ha chiamato la polizia. Sono scattate le ricerche, una vera caccia all'uomo da parte degli Agenti delle Volanti che alla fine si è conclusa positivamente. A quel punto ogni tentativo di sfuggire alla violenza sarebbe stato vano. Sarebbestato seguito fuori dalla stazione e poi spinto in un vicolobuio. Nel tentare di accertare con precisione la dinamica dei fatti sono state anche visionate le immagini delle telecamere della zona.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE