La Spezia, traffico doping: arrestato infermiere

Aristofane Mori
Февраля 22, 2017

L'infermiere, operando nel reparto di oncologia dell'ospedale di La Spezia, avrebbe disposto a tutti gli atleti, amatoriali e professionisti legati all'ambiente ciclistico, i medicinali dopanti, riuscendo, con facilità a soddisfare le richieste dei numerosi sportivi.

L'uomo sarebbe l'autore dei furti di farmaci dai depositi dell'ospedale e li avrebbe rivenduti ad alcuni sportivi dietro pagamento di somme anche piuttosto consistenti.

Secondo gli investigatori, l'infermiere, per la gestione del traffico delle sostanze proibite contava sulla collaborazione di alcuni sportivi e del proprietario di un'attività commerciale a Sarzana specializzata nel settore ciclistico.

Gli elementi di reità raccolti consentivano alla competente A.G. l'emissione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari a carico dell'infermiere, per il reato di peculato aggravato e cessione ed utilizzo di sostanze dopanti, nonché l'emissione di cinque decreti di perquisizione.

Altre relazioni

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE

ULTIME NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE