Riforme, Padoan: "La Commissione europea apprezza il lavoro del governo"

Cornelia Mascio
Febbraio 23, 2017

Una Giorgia Meloni scatenata che risponde, senza mezze misure, e incalza il ministro dell'economia su una questione, quella delle riforme, che lo vedono acceso protagonista fin dai tempi dell'ex Premier Matteo Renzi e dell'insediamento di Gentiloni.

Senza un drastico cambio di strategia dell'Unione europea c'è il rischio che la Brexit non rimanga un caso isolato, ma che ci siano altre uscite. La priorità dell'Unione europea si riassume in una frase, secondo il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan:"costruire l'Unione dell'innovazione". E' quanto ha spiegato da Parigi, il Ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan che è intervenuto al Capital Markets Summit 2017.Che sia necessario fare di più, Padoan lo aveva già detto, ieri, via Twitter commentando l'analisi sui conti arrivata da Bruxelles. La cosa importante a giudizio del ministro del Tesoro italiano è dare risposte europee che "riguardino la vita dei cittadini, le prospettive per i loro figli, il funzionamento della città in cui vivono". "Dipende, ripeto, da quali politiche, anche nell'immediato, l'Europa sarà in grado di prendere".

Riguardo a ciò che l'Unione Europea ha bisogno a questo punto, Padoan ha suggerito: "L'innovazione è motore di crescita, di vita migliore, l'Europa è alla frontiera dell'innovazione, si tratta di sfruttarla meglio". Il populismo? "I cittadini chiedono 'troverò lavoro?"

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE