"Il cibo fa schifo": scatta la barricata nel carcere minorile

Aristofane Mori
Marzo 6, 2017

Ieri sera un gruppo di dieci giovani detenuti del carcere minorile Malaspina ha dato vita a una sommossa per rivendicare un trattamento migliore dietro le sbarre.

Chiedevano più permessi e cibo migliore in mensa.

All'interno della struttura sono, comunque intervenuti, la polizia e una squadra dei vigili de fuoco che hanno collaborato per ripristinare l'ordine.

Poco prima dell'una di notte, i ragazzi hanno riaperto la stanza in cui si erano chiusi e sono tornati pacificamente nelle loro celle.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE