Il commissario Montalbano, anticipazioni puntata del 20 marzo

Brunilde Fioravanti
Marzo 20, 2017

La scorsa settimana, l'episodio in onda su Rai1, è stato seguito da 9 milioni di spettatori, nonostante fosse, come abbiamo detto in precedenza, una replica. Rai 1 a partire dalle ore 21,10, trasmetterà in replica una delle puntate già viste nelle precedenti stagioni televisive: nello specifico, questa sera sarà il turno di un episodio diretto da Alberto Sironi mandato in onda nel 2016, e tratto dal romanzo omonimo scritto da Andrea Camilleri.

L'attore Luca Zingaretti in una foto di scena della nuova serie tv 'Il commissario Montalbano'. Ecco la trama dell'episodio.

Tutto inizia in una notte piovosa.

In una notte fredda e tempestosa, un uomo sanguinante su una bicicletta si rifugia in un cantiere impantanato nascondendosi in una condotta idrica in costruzione. Cammina ancora fino a nascondere in quello che sembra un rifugio e poi muore...

Ma Salvo non ci sta, riesce a sbrogliare la matassa smontando la piramide di fango pezzo per pezzo per arrivare al vertice, facendo crollare così tutta l'organizzazione criminale.

L'uomo è stato ucciso con un colpo di arma da fuoco. Quindi doveva vivere nelle vicinanze del cantiere.

La prima ipotesi plausibile è che si tratti di un latitante ma Salvo non ne è affatto convinto anche perché ben presto vengono fuori gli intrecci tra la morte del Nicotra ed il tentato omicidio di Saverio Piscopo, un muratore che intende denunciare alla giornalista Lucia Gambardella le irregolarità commesse dall'impresa presso cui lavorava. Quella casa di Vigata che si affaccia sull'azzurro infinito del Mediterraneo, è nota infatti anche all'estero, dal momento che la serie viene trasmessa in oltre 60 paesi, tra l'Europa e il resto del mondo. E nella casa vi erano anche delle pistole, sia nella camera dei Nicotra, sia in quella del misterioso ospite. La Gambardella è una cronista coraggiosa e combattiva e da tempo lavora a un'inchiesta sugli appalti truccati a Vigata. L'edilizia è spesso il terreno fertile per accordi segreti fra politica e criminalità, ma il commissario capisce al volo che la donna ha messo le mani in qualcosa di molto, molto pericoloso e cerca in ogni modo di suggerirle cautela e di proteggerla.

Ma questo lo porta a rafforzare la sua idea che l'omicidio del Nicotra e le rivelazioni di Piscopo sono legate e che si tratta di portare a galla il malaffare di numerose imprese edili della provincia.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE