Si sente male in casa: muore il giorno dopo il suo matrimonio

Aristofane Mori
Marzo 29, 2017

Il marito ha immediatamente chiamato i soccorsi, che l'hanno portata prima all'ospedale di Guastalla e poi al Maggiore di Parma, dove la donna è stata sottoposta a un intervento chirurgico.

La tragedia si è consumata a Luzzara, in provincia di Reggio Emilia, dove Barbara viveva insieme a Davide, l'uomo col quale da pochissime ore si era giurata amore eterno in municipio. Tutti la ricordano come una donna solare, piena di voglia di vivere e sempre sorridente. La coppia aveva programmato il viaggio di nozze a Fuerteventura, nelle Canarie, dove vive e lavora la sorella della donna deceduta.

"Tra i suoi sogni - ha detto il papà della donna scomparsa- c'era quello di trasferirsi a vivere con la sorella, alle Canarie". Barbara e il marito Davide Coeli avevano celebrato le proprie nozze con rito civile sabato 25 marzo e poi avevano festeggiato con parenti e amici, offrendo un rinfresco. "Ma in quel momento - racconta il padre Giuseppe, titolare di un'officina automeccanica a Guastalla - ha perso i sensi ed è caduta a terra". Davide ha subito telefonato al 118.

All'inizio si era pensato che l'ematoma potesse dipendere dal malore, ma la tac ha evidenziato come sia stato il trauma cranico, causato dalla caduta, a provocarlo. Sono arrivati l'ambulanza della Croce rossa e l'automedica. "E' stato fatto tutto il possibile" assicurano i medici che l'hanno presa in cura, ma purtroppo l'emorragia della donna era troppo estesa e grave. Barbara Cocconi era stata a lungo barista a Boretto, Brescello, Montecchio e Luzzara.

Secondo quanto riferisce il Resto del Carlino, la 42enne ha avvertito un malore poco prima delle sei di domenica mattina. Oltre al marito e al papà, lascia il fratello Massimiliano, 35 anni, gemello della sorella Stefania, la mamma Giovanna e i nipoti.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE