Pronostici Champions League: paga bene l'1 di Juventus-Barcellona

Paola Ditto
Aprile 16, 2017

La Juventus vince grazie alla doppietta di Dybala e al gol di Chiellini.

Nessun dubbio per Allegri riguardo il modulo da impiegare nella proibitiva e stimolante sfida interna contro il Barcellona: sarà ancora 4-2-3-1. Due anni dopo la finale di Berlino, i bianconeri si prendono una rivincita (per ora parziale) contro i blaugrana di Messi. Juve a trazione anteriore, Juve che scende in campo per giocarsela faccia a faccia. Ma 54' dopo un'azione insistita la 'Vecchia Signora' guadagna un corner, il corner che la chiude. L'attacco delle meraviglie del Barcellona? Mi avanza Neymar. E purtroppo non è poco. Per il Barça è il 10° anno consecutivo ai quarti di finale di Champions League, la miglior striscia di qualificazioni nella storia della Champions League.

Allegri comunque ha una sicurezza in più perchè è risucito a recuperare Mandzukic nella partita di questa sera tra Juventus Barcellona, partita che può essere vista in streaming gratis cercando Juventus Barcellona Rojadirecta oppure se possedete un abbonamento a Mediaset Premium per vedere Barcellona Juve in chiaro.

Nel finale forcing sterile di un Barcellona quasi mai pericoloso che vede ridotte veramente al lumicino le sue possibilità di "remuntada" per il ritorno al Camp Nou fra otto giorni. Non bisogna dimenticare tuttavia la clamorosa rimonta dei catalani sul PSG, anche se la difesa juventina non è quella dei francesi. A disposizione: Neto, Audero; Rugani, Barzagli, Benatia, Lichtsteiner; Marchisio, Asamaoah, Sturaro, Rincon.

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen 5.5, Sergi Roberto 5, Piqué 5, Umtiti 5, Mathieu 5 (1' st André Gomes 5.5), Rakitic 5.5, Mascherano 5, Iniesta 5, Messi 5.5, L.Suarez 4, Neymar 5 (13 Cillessen, 6 D. Suarez, 17 Paco Alcacer, 18 Jordi Alba, 19 Digne, 28 Alena).

La partita si sblocca al 7': Cuadrado serve Dybala che si gira in un fazzoletto e trafigge Ter Stegen.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE