Champions League. L'impresa della Juve e la lezione al Barcellona

Paola Ditto
Aprile 20, 2017

"Giocare contro il Barcellona è un'emozione grandissima". Tutto ciò per sottolineare come la squadra di Allegri abbia finalmente fatto il "salto" anche in campo europeo: ad oggi è lei la favorita numero uno alla vittoria finale. Sapevamo che loro avrebbero giocato alti, rischiando qualcosa dietro.

Ieri, mercoledì 19 aprile, le reti Mediaset si sono aggiudicate prima, seconda serata e 24 ore con, rispettivamente, 14.302.000 spettatori totali (54.66% di share commerciale), 4.202.000 spettatori totali (38.17% di share commerciale) e 3.941.000 spettatori totali (42.11% di share commerciale). Grande prova di maturità, di umilità e sacrificio. Un punto che consente ai ragazzi di Allegri di accedere alle semifinali, dove troveranno una tra Real Madrid, Monaco e Atletico Madrid. L'ultimo step insomma consiste nell'affrontare le semifinali con lo status della big, qualsiasi sia il sorteggio: dovesse riuscirci allora sì che il sogno Champions potrebbe davvero diventare realtà.

In Europa però c'è un'altra squadra che insidia la Juventus nella conquista del triplete.

Barcellona Juventus è stata una partita spettacolare ed avvincente nonostante lo 0-0 possa far pensare al contrario.

Juan Cuadrado, esterno colombiano della Juventus, ha parlato ai microfoni di JTV dopo il passaggio del turno contro il Barcellona al Camp Nou: "Abbiamo compiuto una vera impresa".

Se non vuoi seguire i match davanti allo schermo del televisore, puoi seguire gli incontri trasmessi su Premium Sport grazie all'app per smartphone e tablet dedicata, su Premium Play e Online (per dispositivi Apple, Windows e Android), oppure da browser web qui, o infine su Xbox.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE