Lega Serie A, niente accordo sulla riforma dello statuto. Domani il commissariamento

Paola Ditto
Aprile 20, 2017

I presidenti dei 20 club riuniti a Milano per la settima volta in tre mesi.

Commissariamento si temeva, commissariamento sarà. L'ipotesi che Tavecchio diventi anche il commissario della Lega di Serie A c'è, ma sarebbe necessario prima valutare la situazione e tentare almeno di ricomporre questa spaccatura così evidente. Il presidente del Coni ha poi spiegato che valuterà l'esito dell'assemblea insieme al ministro dello Sport Luca Lotti.

Ultima possibilità per evitare il commissariamento. La Lega Serie A si riunirà di nuovo quest'oggi alle 13 nella sede di Via Rossellini.

Tra i nomi possibili, l'amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta indica quello del presidente federale Carlo Tavecchio: "Auspichiamo sia lui il commissario - le parole di Marotta dopo l'incontro in Lega - perché è giusta che la transizione sia gestita da un uomo di calcio e dalla figura più rappresentativa". "Domani inevitabilmente verrà nominato il commissario".

"Anche in Figc, vedi il risultato elettorale, non c'è stata una maggioranza importante" al momento dell'elezione di Tavecchio che ha combattuto fino all'ultimo giorno con lo sfidante Andrea Abodi - con il quale per sua stessa ammissione il presidente del Coni aveva un appuntamento alle 15. Non siamo riusciti a trovare l'accordo.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE