Eurovision, oggi (martedì) debutta il concorso in tv con Gabbani favorito

Brunilde Fioravanti
Mag 10, 2017

62esima edizione per l' Eurovision Song Contest, quest'anno a Kiev, in Ucraina.

Intanto, è arrivato "Magellano", l'album di Gabbani, dedicato all'esploratore portoghese e ai viaggi: "Ogni canzone è una tappa e allo stesso tempo un punto di osservazione di quello che ci circonda e che è dentro di noi". Martedì 9 maggio e giovedì 11 maggio, invece, Rai 4 trasmetterà le semifinali, a partire dalle ore 21, e solo terminata la gara di giovedì si saprà con certezza l'ordine preciso delle esibizioni. Per i telespettatori italiani il commento fuori campo è affidato alle voci di Andrea Delogu e Diego Passoni, e sarà possibile esprimere la propria preferenza attraverso il televoto. In caso di vittoria ci sarà - per la finale del 13 maggio - anche la Rai. I presentatori dell'Eurovision 2017 sono volti noti della TV ucraina e sono Oleksandr Skichko, Volodymyr Ostapchuk e Timur Miroshnychenko.

Si tiene a Kiev, in Ucraina, l'edizione targata 2017 in virtù della vittoria, lo scorso anno, di Jamala, con il brano dal titolo "1944".

Regista del nuovo video è sempre il carrarese Gabriele Lucchetti, come per il precedente "Occidentali's Karma". Già dal titolo il sapore è prettamente estivo ma anche il video e il ritornello che si ripete quasi ossessivamente ne faranno uno dei successi estivi senza dubbio. Dopo una votazione (che oggi coinvolgerà anche l'Italia) rimarranno in gara soltanto 10 nazioni, che passeranno alla finale di sabato 13 maggio.

Che tema affronta Tra le Granite e le Granate? Francesco Gabbani già vincitore dell'ultimo Festival di Sanremo rappresenterà l'Italia portando sul palco la sua "Occidentali's Karma" brano che ha superato 107 milioni di visualizzazioni ed è stato certificato Triplo Platino per gli oltre 150mila download e streaming. Il protagonista del filmato è il giovane cantante che insieme alla sua troupe si divertono nel ridicolizzare con sana simpatia alcuni personaggi da spiaggia.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE