Mille Miglia, prima tappa in Veneto: 400 auto storiche e piloti vip

Aristofane Mori
Mag 18, 2017

E guai a pensare che queste vetture, tutte rigorosamente immatricolate fino al '57 e non oltre, non appassionino ancora non solo gli amatori ma anche milioni di persone comuni che le vedono sfilare sotto le proprie finestre e possono coglierne da vicino le finiture, la classe, l'eleganza, lo stile e anche la discreta velocità, considerando che furono realizzate con tecnologie che oggi ci farebbero ridere.

Joe Bastianich ritorna, a distanza di due anni a solcare le strade della Mille Miglia, la gara giunta alla sua trentacinquesima edizione, che si svolge da giovedì 18 a domenica 21 maggio sul tradizionale percorso Brescia - Roma - Brescia e che riunisce la passione per il collezionismo di auto d'epoca al "brivido" della gara. In diretta live con Radio Bresciasette Casta, il cui violino elettrico ha affiancato i più importanti DJ nei migliori locali e festival del mondo, si esibirà sul palco con i DJ dei club che animano la movida di Brescia e provincia.

L'edizione di quest'anno vedrà alla partenza 440 auto d'epoca in rappresentanza di 36 nazioni e 5 continenti.

Ad aprire la corsa saranno 150 auto moderne iscritte al Ferrari tribute to Mille miglia e al Mercedes-Benz Mille miglia challenge. La seconda parte della tappa attraverserà località come San Miniato, Montecatini Terme, Pistoia, Abetone (17:29), Pavullo nel Frignano, Torre Maina, Modena e Reggio Emilia.

Domenica 21 maggio, arrivo a Brescia La quarta e ultima tappa, con partenza domenica 21 maggio a Parma alle ore 7.30, porterà le auto a Cremona, Canneto sull'Oglio, Mantova, Guidizzolo, Montichiari, Ghedi (con prova cronometrata all'interno del 6° Stormo dell'Aeroporto Militare), Rovato e arriverà a Brescia alle 14.30 in Viale Venezia. Come tradizione non mancheranno vetture rare e concorrenti famosi a partire da Joe Bastianich, Toto Wolff, Aldo Costa e tanti altri.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE