Ancelotti sulla Champions: "Juventus-Real Madrid, vinca il migliore"

Paola Ditto
Mag 19, 2017

Carlo Ancelotti, uno degli allenatori più vincenti del mondo, ha rilasciato una intervista al Corriere della Sera, dove ha parlato della finale di Champions League che andrà in scena a Cardiff il prossimo 3 giugno e vedrà affrontarsi Juventus e Real Madrid. Il Bayern nel 2013, l'Inter nel 2010, il Barcellona due volte e poche altre. Juve-Real? Tiferò per chi giocherà meglio, anche se per me la Juve significa Buffon e questa vittoria significherebbe il coronamento di una carriera stratosferica. "Zidane? Non mi ha sorpreso, è intelligente e conosce bene il calcio". "E Andrea Agnelli era un ragazzo quando c'ero io: la Juve con lui è tornata ad essere un modello, grazie anche allo stadio".

A tutto Ancelotti - Ancelotti torna sul quarto di finale perso dal sua Bayern proprio a Madrid: "l'eliminazione col Real ai quarti è stata un'ingiustizia". Devo dire che Mandzukic per me è qualcosa di sorprendente: tenace lo è sempre stato, però è diventato tatticamente perfetto. Nella storia rimarrà che il Real ha battuto il Bayern. Non so chi la spunterà, ma sarà molto equilibrata. Mi sono trovato molto bene con i giocatori e forse ho pagato proprio questo. La Juventus non la vince da 21 anni?

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE