La F.1 ingaggia degli esperti ingegneri per pensare le regole future

Paola Ditto
Mag 19, 2017

Non opererà da solo, Ross Brawn, dal ponte di comando della divisione Motorsports di Formula One Group. Gli obiettivi: gare più avvincenti, incrementare il fattore "intrattenimento" e raggiungere la sostenibilità economica.

Il curriculum di Somerville conta esperienze in Toyota, Lotus, TWR, Williams e la firma dell'aerodinamica sul progetto BMW V12 LMR per Le Mans nel 1999. Anche Wilson è un profondo conoscitore del Circus, avendo collaborato con la BAR, la Honda, la Brawn e la Williams. "Hanno grande esperienza e sono stimatissimi esperti in Formula 1- ha spiegato Ross Brawn - Stiamo costruendo una squadra che rafforzi il legame tra il management e gli stakeholder, per far sì che i nuovi regolamenti siano adottati con il coinvolgimento di tutti gli attori".

Parlando di questi nuovi arrivi, Brawn ha dichiarato: "Sono lieto di accogliere tre figure estremamente esperte, che si sono affermate all'interno della Formula 1 per molti decenni".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE