'Ndrangheta, minacciati giornalisti Rai a Isola Capo Rizzuto

Aristofane Mori
Мая 19, 2017

Non è difficile, infatti, immaginare in quadro del genere che da un momento all'altro Ministero dell'Interno e Prefettura possano inviare al Comun e di Isola Capo Rizzuto una commissione d'accesso agli atti.

L'interrogatorio è stato fatto a Crotone, dove il giudice delle indagini preliminari Abigail Mellace, è stata chiamata per convalidare il provvedimento di fermo emesso dalla Dda nei confronti di Sacco, del parroco Edoardo Scordio e altre 66 persone. "Considerato che nel corso dell'attività consiliare - scrivono i quattro consiglieri nella lettera di dimissioni - e in molteplici occasioni il gruppo ha sollecitato un dibattito sull'attività delle associazioni all'interno del Cara, preso atto che da parte della maggioranza non si è mai inteso rispondere in maniera chiara e considerate le implicazioni che la vicenda giudiziaria comporta, rassegniamo le dimissioni da consiglieri comunali". Una inchiesta che ha portato in manette anche Pasquale Poerio, consigliere comunale di Isola Capo Rizzuto, il primo degli eletti (227 voti) nella lista "Isola prima di tutto" a sostegno dell'attuale sindaco. Ad affermarlo, in un comunicato, sono il segretario del Pd Calabria, Ernesto Magorno, e i componenti della segreteria regionale del partito. I consiglieri Pd, dunque, hanno esercitato con determinazione e forza la propria funzione di controllo e di garanzia democratica.

Altre relazioni

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE

ULTIME NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE