Notte dei musei, mostre e spettacoli straordinari: ingresso gratuito

Aristofane Mori
Mag 19, 2017

Anche Imola aderisce, sabato 20 maggio, alla "Notte europea dei musei", la straordinaria iniziativa nata nel 2005 per mettere in rete migliaia di musei in Europa che aprono in maniera straordinaria e contemporanea per un'intera serata. Alle ore 21:30 è programmata una visita guidata all'intero Palazzo, al costo di 4€.

Saranno straordinariamente aperte di sera fino alle ore 24 (chiusura biglietteria ore 23), con un biglietto ridotto speciale, le mostre Giovanni Boldini (ingresso 10 euro) e Botero (ingresso 8 euro) al Complesso del Vittoriano - Ala Brasini. Per tutta la giornata della domenica, la Festa dei Musei sarà rivolta proprio a tutti, indipendentemente dall'età e dagli interessi. Tanti gli eventi (alla Notte hanno aderito anche importanti accademie e istituzioni culturali straniere).

Avviata con successo lo scorso anno la proposta rientra nell'ambito delle iniziative nate su forte impulso del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, attraverso cui si è inteso attuare l'obiettivo di creare nuove occasioni di visita dell'immenso patrimonio artistico della città, favorendo al contempo una programmazione più ampia, il coinvolgimento dei giovani e di quel pubblico che normalmente non riesce a visitare i musei nei consueti orari di apertura.

A Castenaso il MUV - Museo della Civiltà Villanoviana di Villanova ha organizzato alle 21 la Caccia al tesoro tra stele e stelle.

Domenica 21 con "Il Patrimonio per/di tutti", dalle ore 9.00 alle 19.00, sarà un giorno di festa dedicato a tutte le categorie di visitatori, che potranno aderire a iniziative ispirate al tema della partecipazione al patrimonio così come promosso dalla Convenzione di Faro del 2005. Poi arriverà il programma serale con il grande spettacolo della cultura.

La Notte dei Musei 2017 è sponsorizzata da Coop Liguria e Gruppo Iren. Previste quattro aperture straordinarie, fino alle 23, e ingresso libero, all'Oratorio dei Carmini, al Museo ornitologico, al Castello inferiore e all'Ecomuseo della paglia nella tradizione contadina, di Crosara.

A Torino, ad esempio saranno aperti il Museo Egizio, il Museo del Cinema ma anche Palazzo Madama, il Planetario e il Museo di Antropologia criminale e ancora al Borgo medievale ci sarà "Festa Tolkien" con mostra Lords for the ring e un concerto con Arturo Stalteri.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE