Usa, audio McCarthy: "Trump pagato da Putin"

Cornelia Mascio
Mag 19, 2017

Sono parole pronunciate dal deputato californiano, leader della maggioranza Repubblicana al Congresso degli Stati Uniti, Kevin McCarthy, nel 2016, un mese prima che Trump vincesse le primarie repubblicane per la corsa alla Casa Bianca.

Alla fine del colloquio i vertici repubblicani si riuniscono. Veterani impegnati nelle precedenti campagne elettorali dicono che i contatti con funzionari stranieri in campagna non sono insoliti, ma in questo caso è eccezionale il numero delle interazioni fra i collaboratori di Trump e i funzionari russi, nonché con gente vicina al presidente russo Vladimir Putin.

"Sono stati firmati importanti accordi che riguardano l'ENI e la Rosneft (l'azienda russa del petrolio), altre imprese del settore e anche L'ANAS, l'azienda italiana delle strade, che gestirà un tratto dell'autostrada Mosca-Rostov (importante città del Donbass...); sulla Libia Putin sostiene il gen. Haftar, insediato a Bengasi e amico dell'Egitto, e quanto al G7 Gentiloni ha detto che l'Italia conferma la sua posizione di non rinnovo automatico delle sanzioni e Putin ha detto che" il messaggio che ha dato a Gentiloni per il G7 "resta segreto". Le indagini lo appureranno. "È in corso la più grande caccia alle streghe della storia americana", si era sfogato con un tweet prima ancora che arrivasse la nuova tegola.

Dopo che il Post ha pubblicato questa trascrizione, McCarthy si è affrettato non solo ad assicurare ai giornalisti che stava scherzando e "nessuno ha creduto che fosse vero", ma ha anche dovuto chiarire la cosa con Rohrabacher, notevolmente risentito.

Intanto il presidente torna a farsi sentire (su Twitter), commentando la nomina dell'ex capo dell'Fbi, Robert Mueller, come procuratore speciale per il Russiagate: "Con tutti gli atti illegali avvenuti nella campagna elettorale di Clinton e sotto l'amministrazione Obama, non è mai stato nominato un commissario speciale!". Licenziamento avvenuto, secondo il New York Times, dopo che Trump aveva chiesto a Comey di lasciar perdere l'inchiesta sul suo ex Consigliere per la Sicurezza Nazionale, Michale Flynn.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE