Girgenti Acque: 4 indagati

Cornelia Mascio
Mag 20, 2017

Girgenti Acque nel mirino di un'indagine dei carabinieri del Noe di Palermo.

Contributi percepiti indebitamente da Girgenti Acque.

Maxi stangata per la Girgenti Acque Spa, la società che gestisce il servizio idrico integrato dei comuni in provincia di Agrigento, sorpresa ad intascare indebitamente i contributi previsti dalla legge siciliana regionale n°9/2004 finalizzata a regolare l'equilibrio economico gestionale del Piano d'Ambito.

La seconda, invece, riguarda l'applicazione di un indice di inflazione diverso rispetto a quello previsto, con un inevitabile incremento della tariffa a carico dell'utenza. Il nucleo operativo ecologico di Palermo, in collaborazione con il nucleo investigativo del comando provinciale di Agrigento, ha notificato il provvedimento - emesso dalla Procura di Agrigento - di conclusione delle indagini preliminari. E' con questa accusa che finiscono nei guai quattro soggetti indagati dell'ipotesi di reato di truffa aggravata e continuata ai danni dell'erario pubblico. "L'ammontare delle indebite percezioni di denaro è stata computata in 20.000.000 € circa".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE