M5S, Altolà di Grillo "Sindaci non potranno candidarsi alle politiche"

Aristofane Mori
Mag 20, 2017

Un fatto è certo: "Grillo deve confrontarsi con un movimento in subbuglio e lo statuto-non-statuto del M5s è diventato una camicia troppo stretta in cui cominciano a trovarsi a disagio gli esponenti di primo piano". "Luigi Di Maio e compagnia vanno dicendo che in alcuni dei Comuni da loro amministrati sono già in atto sperimentazioni, ovviamente di grande successo, del reddito di cittadinanza: mai balla fu più grande di questa" dichiara in una notala deputata del Partito Democratico Alessia Morani.

"Quello che il M5S si intesta come grande risultato, sperando di incassare qualche voto in più alle prossime amministrative che, visti gli splendidi esempi del buongoverno di Roma, tanto per fare un esempio, saranno disastrose". Altro non e' che una fake news, l'ennesima. "Cosa c'entra questo con il reddito di cittadinanza?".

"Da 7 anni l'Europa chiede all'Italia di garantire il reddito di cittadinanza agli italiani che non raggiungono la soglia minima di povertà ma i partiti italiani continuano a ripetere che non si può fare, come se vivessero fuori dal mondo o semplicemente fuori dall'Europa, visto che il reddito di cittadinanza esiste in ben 26 Paesi europei su 28". Essa prevede a chi non ha un reddito di percepire una cifra di 780 euro mensili per chi è solo. "Basta prendere in giro la gente", conclude.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE