Al Mugello vince la Ducati di Dovizioso, Rossi quarto

Paola Ditto
Giugno 5, 2017

Ad una sola settimana dall'incidente in motocross, il pilota pesarese ha conquistato un ottimo secondo posto nelle qualifiche di oggi nel circuito del Mugello.

Episodio chiave - Quando mancano dieci giri dalla fine Andrea Dovizioso lancia il suo attacco a Vinales, si butta come una freccia sul rettilineo e sfruttando il mega motore Desmosedici si prende il comando della gara, che non lascerà più da lì alla fine. La sensazione è che il fisico non abbia retto per tutta la lunghezza di una gara massacrante, ma il risultato è da considerarsi comunque positivo al netto delle condizioni di salute del pilota. Ho cercato di calmarmi ed ho visto che anche loro hanno rallentato un poco.

Poi un po' di autocritica: "purtroppo ho fatto un errore stupido nell'Fp4: sono arrivato largo su un punto sporco, ho provato a starci dentro ma non ci sono riuscito e sono scivolato".

La terza posizione, a chiusura della prima fila della griglia di partenza, è stata conquistata da Andrea Dovizioso: "Per fare il tempo qui devi mettere sempre insieme aggressività con fluidità e quando ci riesci... wow, è veramente bello". I due italiani sono saliti sul podio del GP di casa e si sono lasciati andare alla commozione più vera e sincera. "Poi, i freni hanno iniziato a lavorare bene e mi sono concentrato sulla pista fino a quando ho tagliato il traguardo". Stamattina è stata dura risalire sulla M1 dopo la caduta di ieri, ma man mano mi sono sentito meglio. Sapevo sin dallo scorso anno che avrei dovuto svolgere questo lavoro per avere la GP17.

Traduzione? In gara Dovizioso sa di poter puntare al podio. "Alla fine ho provato a restare vicino ai piloti davanti ma non avevo potenza per attaccare Danilo". Sono venute un centinaio di persone da Terni e i miei amici hanno dormito sul prato. "Durante la gara mi sentivo molto solo, dovevo lasciare fuori la fatica e le aspettative".

Valentino Rossi (Yamaha), che ha continuato a non forzare per non compromettere il suo stato di salute, ha fatto segnare il 12/o tempo a 635 millesimi dalla vetta.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE