Intossicazione alimentare, gravissimi studenti ricoverati in

Modesto Morganelli
Giugno 19, 2017

C'è anche un ragazzo di Viterbo ricoverato in gravi condizioni, in rianimazione all'ospedale Santa Maria della Misericordia a Perugia per intossicazione alimentare. La causa sarebbe botulino. Botulino: questo, secondo quanto rende noto l'ufficio stampa dell'azienda ospedaliera, il risultato del test cui sono stati sottoposti i due giovani quando sono arrivati in ospedale dopo una notte terribile tra vomito, vertigini e violenti dolori gastro intestinali. Sono giunti in codice rosso domenica mattina, uno di loro ha avuto anche un arresto cardiaco.

Una giornata di super lavoro al pronto soccorso dell'ospedale di Perugia. Anche al pronto soccorso è stato richiamato in soccorso il medico reperibile.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE