Morto un alpinista di 23 anni sulle Pale di San Martino

Paola Ditto
Giugno 20, 2017

Uscito per un'escursione in Trentino, senza fare ritorno la sera, un giovane di Teramo è stato recuperato morto ieri. A dare l'allarme è stata la fidanzata, preoccupata perché non aveva avuto più sue notizie.

A quanto riportato da una nota dell'Ansa, si tratta di Filippo Di Francesco, 23 anni, che si trovava nella zona delle Pale di San Martino.

Il ragazzo era di Teramo, ma si trovata in Trentino per studiare all' Università degli Studi di Trento e stava svolgendo uno stage presso l'APT di San Martino di Castrozza.

Il ritrovamento dell'auto dell'alpinista a Maso Col, normale punto di partenza per l'itinerario alpinistico, ha dato la conferma della sua presenza nella zona.

Il corpo di Francesco è stato quindi trovato in un canalone, verso le 7 di mattina, nei pressi del Campanil di Castrozza. Il corpo dell'abruzzese è stato trovato dal soccorso alpino vicino al Campanil di Castrozza, dove stava arrampicandosi su una parete. La locale procura ha aperto un fascicolo di inchiesta sulla morte del giovane escursionista ed è probabile che la salma venga riconsegnata ai genitori, giunti intanto in Trentino, soltanto dopo l'autopsia.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE