Nuovo striscione per Donnarumma: "Milan nel cuore? Cambia procuratore"

Paola Ditto
Giugno 22, 2017

E chi conosce bene le parti, forse può saperlo: "Non è mai stata una questione di soldi".

Sperava fosse tutto finito, almeno per questo Europeo ma Donnarumma ha dovuto ricredersi.

Nonostante ciò, è arrivata la notizia dello stand-by della trattativa che doveva portare in rossonero il portiere italiano Mattia Perin; si dice inoltre che nelle prossime 48/72 ore Donnarumma dovrà dare una risposta definitiva al Milan, in quanto si dice che il portiere non sia pienamente convinto della decisione di abbandonare il Milan. Aveva le lacrime agli occhi e mi ha detto: 'Mi stanno massacrando gratuitamente'. "Ha sempre visto solo il Milan nel suo futuro".

Anche William Hill, il più autorevole bookmaker britannico, si è interrogato sul futuro di Gigio Donnarumma: l'eventualità che il giovane portiere non abbandoni la porta rossonera è data a 2.25, ma c'è da considerare che anche il Real Madrid, fresco della vittoria della Champions League per il secondo anno consecutivo, ha messo gli occhi sul fenomeno del Milan. Secondo me se la società si apre al dialogo non vedo motivi per cui il loro rapporto debba finire. È talmente giovane che ha ancora tutta la carriera davanti, e al denaro non ci pensa.

Carmine Paoletti chiude l'intervista parlando del 'caso': "Si è alzato un polverone per nulla". A meno che ormai non si sia rotto completamente l'ambiente. È il suo unico pensiero. Il moltiplicatore offerto da William Hill per il passaggio ai blancos triplica abbondantemente la posta (3.50), mentre c'è chi crede che il giocatore con la maglia numero 99 sarebbe il perfetto acquisto per la Juventus (6.00), nell'ottica di fargli seguire le orme di Buffon (6.00). Una tesi in linea con il comportamento di Gigio negli scorsi mesi: "Ha baciato la maglia perché era quello che sentiva, e di certo non lo rinnega". Fa male vederlo così! Ma investirlo del titolo di bandiera dopo solo un anno da titolare alla sua età mi sembra un carico eccessivo.

Dopo i finti dollari gettati in campo e lo striscione "Dollarumma" apparso sugli spalti proprio dietro la porta difesa da Donnarumma durante la partita contro la Danimarca di domenica, ieri un nuovo striscione è apparso dietro la porta di Gigio durante la deludente partita degli Azzurrini contro la Repubblica Ceca. "A me piace pensare che l'amore vinca su tutto, ma bisogna essere in due".

Cognato Donnarumma: "Gigio piange e sta male".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE