Serie C, d-day per completare la domanda di iscrizione

Modesto Morganelli
Luglio 8, 2017

Se da un lato Como e Latina, fallendo, hanno dovuto dare l'obbligatorio addio al professionismo, dall'altro c'è l'Akragas che, attraverso un comunicato ufficiali, ha fatto sapere che la direzione che prenderà sarà più o meno la stessa: gli agrigentini, non vedendo concretizzarsi né le trattative per la cessione del club né i contratti sponsorizzazione promessi, hanno confermato di non poter più sostenere le spese che l'iscrizione comporta.

Duro colpo per i tifosi dell'Akragas che avevano esultato all'iscrizione della società biancazzurra al prossimo campionato di Serie C, depositata nei giorni scorsi dopo la decisione di Silvio Alessi e Marcello Giavarini di continuare a sostenere il Gigante.

Ovviamente in attesa dell'ultimo responso (che come abbiamo detto ad inizio articolo avverrà il 20 luglio) quelle società che non avranno adempito a tutti i loro oneri, se venissero accettate dal Covicons queste avranno penalizzazioni pesanti in termini di punti in classifica e pesanti ammende e multe.

Il Direttivo ha preso atto e comunicato alla CO.VI.SO.C che, a fronte delle 58 domande di iscrizione, sono pervenute 54 garanzie a prima richiesta. Rimanendo al Sud, nessun intoppo per Catanzaro e Akragas, salvo colpi di scena dell'ultima ora: per quel che riguarda le aquile calabresi, il gruppo che fa capo a Floriano Noto e che ha rilevato il club, ha espletato senza problemi tutte le pratiche burocatiche per l'iscrizione, e lo stesso hanno fatto, in terra siciliana, Giavarini e Alessi. Silenzio tombale anche da parte del Mantova: patron De Sanctis, proprio ai nostri microfoni, aveva dichiarato che avrebbe saldato il tutto, iscrivendo la squadra. Tutto risolto anche per quello che riguarda il Vicenza, o almeno così sembra: il progetto biancorosso, nonostante il solo accordo verbale con Boreas Capital, ha preso il via, e ciò lascia presagire che problemi non dovrebbero sorgere.

Oggi è una giornata cruciale per i club che vogliono completare la domanda di iscrizione in terza categoria.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE