Incendio in autodemolitore a Roma, fumo ed esplosioni

Remigio Civitarese
Luglio 17, 2017

E negli stessi giorni è toccato ad una porzione del Parco di Centocelle vicino a degli autodemolitori. E in serata a Tor Di Quinto ha preso fuoco un grosso capannone vicino alla stazione ferroviaria e alla sede della Motorizzazione civile di Roma nord. Il perdurare degli incendi ha convinto il governatore del Lazio Nicola Zingaretti a chiedere al governo, forse già oggi, lo stato d'emergenza. Una densa nube di fumo e l'odore di bruciato, anche a causa del forte vento, si sono spinti fino all'area intorno a Villa Borghese. Nel primo pomeriggio le fiamme sono divampate all'interno di un'autodemolitore. A seguito dell'esplosione tre persone sono rimaste lievemente ferite. Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco i quali hanno tentato di sopire le fiamme nel tentativo di limitare il propagarsi della nube nera che aveva iniziato ad invadere il quartiere. Dai primissimi accertamenti sembrerebbe che le fiamme siano partire da un campo incolto adiacente l'autodemolitore e che poi si siano propagate alle auto.

Incendio in uno sfasciacarrozze in via degli Angeli, in zona Centocelle a Roma. L'intento è quello di procedere con la bonifica dell'area verde, risultato che sarà raggiungibile solo dopo la predisposizione di un tavolo tecnico tra i vari dipartimenti competenti, la Sovrintendenza capitolina e i comitati da tempo impegnati per la salvaguardia del sito.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE