Molestie sessuali a Swift, popstar vince causa

Brunilde Fioravanti
Agosto 12, 2017

Il seguente contenuto proviene da partner esterni.

Vittoria importante in tribunale per Taylor Swift contro il dj David Mueller, accusato dalla popstar di averla molestata sessualmente. Il giudice ha stabilito che Swift non è più imputata del processo, che però continuerà nei confronti della madre della cantante, Andrea Swift, e del suo collaboratore Frank Bell, a loro volta accusati da Mueller.

La decisione della corte è arrivata al termine del quinto giorno di udienze del processo avviato dalla popstar nei confronti di Mueller, colpevole, a suo dire, di averle palpato il sedere durante un incontro con i fan prima di un concerto nel 2013.

Il giudice ha affermato che Mueller non ha presentato prove sufficienti a dimostrare un comportamento improprio da parte di Swift che in aula ha raccontato che, mentre erano in posa per la fotografia, il dj le mise la mano sotto la gonna e sul sedere.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE