Sport: KO BOLOGNA E BENEVENTO, CAGLIARI VINCE DI RIGORE

Remigio Civitarese
Agosto 13, 2017

"Il Benevento è all'esordio stagionale nel proprio stadio - racconta il tecnico Giunti alla vigilia - ed è il primo incontro ufficiale da squadra di A, avranno molto entusiasmo e vorranno logicamente fare bene". Bigon quindi ha tenuto viva la pista Cutrone, che verrebbe volentieri a Bologna e che il Milan darebbe subito in prestito; ma in queste ore ha preso corpo una pista per un "Mister X", ovvero un giocatore in uscita da una big, che potrebbe arrivare a Bologna e che fino ad oggi non è mai stato accostato al BFC. La partita, dopo la già citata espulsione di Cataldi, reo di aver protestato troppo dopo un fallo a suo dire non sanzionato, finisce qui: nella ripresa il Grifo va a segno altre tre volte, ancora con Cerri, che al 70′ piomba ad insaccare dopo una respinta corta su tiro dal limite di Han, e al 73′, quando il centravanti trasforma un rigore concesso per un fallo del portiere sul nordcoreano. Da segnalare anche qui l'espulsione, decisiva, di Cataldi al 44'. Certo, il Benevento di ieri non aiuta a stare tranquilli, ma l'idea di una squadra incompleta in ogni reparto si è fatta strada ormai da diverso tempo.

Impresa del Cittadella che ha vinto a Bologna per 3-0. Non credo che i carichi di lavori siano stati decisivi, li hanno tutte le squadre. "Non mi piace andare a cercare questi alibi, ma prendere questa gara come un insegnamento andando a correggere ciò che si è sbagliato". Ha messo in difficoltà i compagni però ha chiesto scusa.

Il buco è sul settore difensivo di sinistra: "Sono tranquillo perchè questa mancanza verrà colmata e al momento non è che mi sposta gli equilibri".

"Costa non ha giocato perché ha avuto un problema alla schiena e non abbiamo voluto rischiarlo" - ha continuato Baroni commentando le prestazioni dei suoi ragazzi - "speriamo di recuperare Ceravolo. Un plauso ai tifosi, dobbiamo costruire in casa il nostro campionato". "L' approccio alla gara è stato quello di sempre, ci siamo concentrati su di noi senza snaturarci, sappiamo i loro pregi". Penso che potrà dire la sua per la lotta alla salvezza in serie A e non bisogna essere pessimisti.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE