Virtus Francavilla-Catania: Top e Flop dopo il primo tempo

Paola Ditto
Settembre 17, 2017

Raddoppio nella ripresa con una fantastica rete di Andrea Russotto, che poi serve Stefan Djordjevic quasi allo scadere del match per il definitivo 3-0. Dopo un primo timido tentativo di Curiale ed una conclusione di di Folorunsho che non spaventa Pisseri, i biancazzurri sfiorando il vantaggio con Abruzzese: la zuccata del difensore, è il 18', sfila sul fondo per una manciata di centimetri. Sono questi i due cambi apportati da Cristiano Lucarelli (squalificato, in panchina siede il vice Vanigli) all'undici titolare proposto contro il Lecce.

La partenza della Virtus Francavilla è convincente.

Gara inizialmente equilibrata allo Stadio Fanuzzi di Brindisi, come da attese: la Virtus Francavilla scende in campo con un modulo a specchio rispetto a quello dei rossazzurri: 3-5-2, col trio difensivo che presenta i due siciliani Maccarone e Prestia e in avanti la coppia composta da Ayina e Saraniti.

Alla mezz'ora è il turno di Saraniti a saggiare i riflessi di Pisseri con una conclusione dalla medio-lunga distanza. Calcio di rigore trasformato impeccabilmente da Lodi. Gli etnei trovano quindi il vantaggio al 38': Biagianti si incunea in area da sinistra e viene atterrato da un difensore biancazzurro, con l'arbitro Robilotta che indica senza dubbi il dischetto. Le squadre lottano per il predominio del centrocampo e per il primo quarto d'ora non si registrano grosse emozioni.

SUPER RUSSOTTO - Nella ripresa, il Catania amministra il gioco e i ritmi della gara ma fatica a pungere in avanti. Catania che si porta così sul 2-0 e tiene saldamente nelle proprie mani il destino del match, arricchendo il risultato con la rete a tempo quasi scaduto di Djordjevic (assist di uno scatenato Russotto). Il tabù trasferta è sfatato.

Francavilla (3-5-2) Albertazzi 5,5; Maccarrone 6 (dal 32' s.t. De Toma s.v.), Prestia 5, Abruzzese 5,5; Albertini 6, Buono 5,5 (dal 21' s.t. Biasion 6), Folorunsho 6, Sicurella (dal 30' s.t. Del Vecchio s.v.), Agostinone 6 (dal 30' s.t. Di Nicola s.v.); Saraniti 6, Ayina 6 (dal 21' s.t. Madonia 6). A disp.: Colonna, Battaiola, Diaoula, Valotti, Monaco, Pino. All.

Catania (3-5-2): 12 Pisseri; 4 Aya (dal 63′ 16 Blondett), 5 Tedeschi, 26 Bogdan; 13 Semenzato, 8 Caccetta, 10 Lodi, 27 Biagianti (dall'83' 17 Bucolo), 15 Marchese (dall'83' 20 Djordjevic); 23 Di Grazia (dal 60′ 7 Russotto), 11 Curiale (dal 60′ 29 Ripa).

(Martinez, Fornito, Manneh, Esposito, Mazzarani, Rossetti, Correia). All.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE