Banche, Padoan: "Ridurre in modo tangibile e veloce nodo sofferenze"

Cornelia Mascio
Settembre 19, 2017

Alla sua prima visita in qualità di ministro nella sede della Cgil nazionale, Padoan ha sottolineato che gli istituti italiani "hanno invertito la tendenza" nella creazione di nuove sofferenze, ma "ora dobbiamo ridurre in modo tangibile lo stock delle sofferenze".

(Teleborsa) - Il sistema finanziario italiano è ad un "punto di svolta", ma "il cammino resta lungo". "Il quadro europeo ha dato margini di flessibilità" ha aggiunto "ed in nessun caso è stato utilizzato il bail in, i risparmiatori e l'occupazione sono stati tutelati".

D'altra parte, secondo Padoan, questo processo ha evidenziato "delle criticità della costruzione euopea da risolvere nell'ambito del processo di unione bancaria", in particolare "le maggiori criticità sono riconducibili alla sovrapposizione delle norme BRRD e quelle sugli aiuti di Stato".

Poi ha parlato del problema della liquidità ed ha affermato che un sistema senza liquidità è come "una Ferrari senza benzina", aggiungendo che "nell'Unione bancaria europea non c'è un adeguato strumento di liquidità".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE