Provaci Ancora Prof 7 terza puntata - giovedì 21 settembre 2017

Brunilde Fioravanti
Settembre 19, 2017

Nel frattempo vedremo che la prof sarà chiamata a fare luce sull'omicidio di un'allieva della scuola circense gestita da Ivan e Katia, una ragazza di origini ucraine che frequenta la stessa classe di Camilla. Camilla Baudino, l'amatissima insegnante di lettere con la passione per il "giallo", interpretata da Veronica Pivetti, è pronta a raccontare un nuovo appassionante capitolo, il settimo, della sua complicata, e a volte stravagante vita sentimentale e professionale. Il marito di Camilla, Renzo (Enzo Decaro) naturalmente non è felice di questo cambiamento radicale della sua vita. La donna, ironia della sorte, vive proprio di fronte all'appartamento di Camilla e Gaetano, il giovane e affascinante commissario di polizia, che sarà anche una validissima spalla nella risoluzione dei casi in cui la professoressa si imbatterà. Lo scopriremo solo guardando in diretta o in replica streaming Provaci ancora prof 7 il 18 settembre.

Livietta, dopo aver scoperto il tradimento del marito ed essere tornata a casa, cercherà di ritrovare un suo equilibrio. Il nuovo caso riguarderà invece da vicino Livia e l'amica, che durante una passeggiata nel cortile del condominio ritroveranno un corpo nascosto in un tappeto. Provaci ancora Prof è una fiction che ha come protagonista Camilla Baudino. Camilla e Gaetano si precipitano giù a controllare, ma il cadavere è già scomparso. Le anticipazioni ci rivelano che il cadavere appartiene ad un cinquantenne con numerosi precedenti penali.

Carmen, madre del figlio minore di Renzo, continua nascondere qualcosa. Una cosa è certa, a casa della prof. arriverà una terribile notizia che sconvolgerà tutti. Di cosa si tratta?

Provaci Ancora Prof 7 terza puntata, dove eravamo rimasti? Vi ricordiamo, infine, che la terza puntata della serie tv tornerà ad andare in onda nuovamente di giovedì: il prossimo appuntamento, quindi, è in programma il 21 settembre alle 21,15 circa sempre su Raiuno.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE