Castellammare, litiga col marito e minaccia di suicidarsi con il gas

Brunilde Fioravanti
Settembre 21, 2017

Un quartiere a rischio per una donna che ha rischiato di fare esplodere una palazzina a Ponte Persica.

A lanciare l'allarme sono stati alcuni giovani, che - rincasando nello stabile intorno a mezzanotte - hanno avvertito la puzza di gas ed allertato il 115. Immediatamente è scattata la chiamata ai vigili del fuoco che sono intervenuti sfondando la porta d'ingresso della casa della donna e mettendola in salvo.

I pompieri avrebbero rinvenuto la cucina ormai in fiamme nell'appartamento della signora, segnale evidente di una combustione già in atto. Nessuna conseguenza per la donna come per gli altri condomini. Panico, ieri sera, in una zona al confine tra Castellammare e Pompei.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE