Stesa a Torre Annunziata, arrestati due giovanissimi armati

Brunilde Fioravanti
Settembre 22, 2017

A distanza di poco più di 24 ore fermata una coppia di ragazzi che girava in scooter armata.

Si tratta di M.C. di 17 anni e Luigi Guida, di 20 anni, i quali avrebbero esploso 5 proiettili su un portone di ferro di un palazzo in cui abitavano persone legate al clan Gallo - Cavalieri.

I cinque colpi esplosi contro una palazzina di via Oplonti si sono conficcati nelle mura, sfiorando le finestre dell'abitazione della donna incensurata. Un avvertimento compiuto da due uomini a bordo di una moto di grossa cilindrata. I due sono accusati di concorso di porto abusivo di arma da fuoco, di munizioni di armi da guerra e ricettazione.

L'azione investigativa degli agenti del commissariato di Torre Annunziato ha portato all'arresto di due giovani che la notte del 17 settembre, intorno alle 4.30, a bordo di un potente motoveicolo si sono resi responsabili dell'esplosione dei colpi d'arma da fuoco. Sono in corso serrate indagini al fine di decifrare gli eventi che sono verosimilmente collegati tra loro e individuare le motivazioni del raid criminale.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE