Volvo presenta la XC40

Rodiano Bonacci
Settembre 22, 2017

Grazie a questa nuova iniziativa commerciale, Volvo propone un abbonamento mensile a canone fisso eliminando trattative sul prezzo e differenze di listino legate al mercato locale. Inoltre, a seconda della disponibilità nel Paese di acquisto, Care by Volvo includerà anche una serie di servizi digitali con ritiro e riconsegna della vettura come, ad esempio, il rifornimento di carburante, il lavaggio dell'auto, il prelievo dell'auto per assistenza tecnica e il recapito alla vettura degli acquisti fatti online.

I possessori di una XC40 saranno i primi clienti Volvo a poter condividere la propria auto con amici e familiari attraverso il servizio Volvo on Call con nuova tecnologia a chiave digitale. La XC40 con Care by Volvo può essere ordinata online a partire da oggi su alcuni mercati selezionati. La condivisione delle auto è standard per i clienti Care di Volvo.

L'ampia galleria immagini ed il primo video promozionale dell'inedito Suv compatto di Volvo mostrano senza segreti il corpo vettura della nuova nata che, se da un lato rispecchia la tradizione stilistica delle ultime XC90 e XC60 del marchio, dall'altro lato mette in mostra stilemi estetici decisamente originali: non passa inosservato, infatti, il taglio del finestrino posteriore che nel finale punta decisamente verso l'alto. Terzo Suv della gamma Volvo, la XC40 è il primo modello realizzato sulla base della nuova architettura modulare CMA, sviluppata in collaborazione con i cinesi della Geely, che verrà utilizzata per i futuri modelli della Serie 40, compresi i veicoli elettrici.

Volvo si tuffa per la prima volta nel corso della sua storia nel segmento dei Suv compatti premium e lancia la sfida a Audi Q3, BMW X1, Mercedes GLA e Jaguar E-PACE. Perciò ci è sembrato naturale lanciare la XC40 in anteprima a Milano, un vibrante polo europeo della moda, dell'arte, del design e di tutto ciò che è lifestyle. I dispositivi di sicurezza e di assistenza alla guida della XC40 includono i sistemi di Volvo Cars Pilot Assist, City Safety, Run-off Road Protection & Mitigation a tutela degli occupanti in caso di uscite di carreggiata e Cross Traffic Alert con assistenza alla frenata e telecamera a 360° per facilitare le manovre di parcheggio in spazi limitati.

L'XC40 offre anche un approccio radicalmente nuovo per la sicurezza all'interno dell'auto.

I vani portaoggetti sono sparsi un po' ovunque, per il massimo del confort: dalle portiere allo spazio riservato sotto i sedili, non manca poi uno speciale alloggiamento per i telefoni cellulari completo di dispositivo di ricarica a induzione, un gancio a scomparsa per piccole borse e un cestino per i rifiuti (perché è stata pensata per le famiglie con bambini) estraibile nella console fra i sedili. Sicuramente in futuro ci sarà spazio anche per versioni ibride ed elettriche che però al momento non sono state comunicate. Dall'inizio della produzione, l'XC40 sarà disponibile con un diesel D4 o un motore a quattro cilindri T5 a propulsione Drive-E. Successivamente al lancio l'inedita Volvo XC40 potrebbe accogliere nel cofano gli ulteriori motori a benzina T3 da 156 cv e T4 da 190 cv e a gasolio D3 da 150 cv. La produzione della nuova XC40 inizia nel mese di novembre nella fabbrica di Volvo Cars a Ghent, Belgio, mentre i libri d'ordine e il pacchetto di abbonamento Care by Volvo sono ora aperti ai clienti.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE