Champions Juventus, Matuidi: "Dopo il derby c'è più fiducia, sono qui per vincere"

Paola Ditto
Settembre 25, 2017

Inoltre, continua l'impressionante ruolino di marcia all'Allianz Stadium: vinte 37 delle ultime 38 partite casalinghe in campionato (un pari). Parola di Blaise Matuidi, che nel corso dell'intervista rilasciata a SkySport ha analizzato anche il momento delle due stelle argentine. Per lui inoltre 2 tiri in porta e 7 recuperi.

DERBY - Chiosa sul netto 4-0 contro il Torino: "Abbiamo offerto un bel calcio, facendo bene dal primo all'ultimo minuto. Il Derby dà sempre grandi motivazioni, e vincerlo ha un sapore particolare".

"MEGLIO TARDI CHE MAI" - Inevitabile per l'ex Psg tornare poi all'estate 2016, quando il suo approdo a Torino sembrava cosa fatta: "Ci furono dei contatti, ma per una serie di motivi il trasferimento non si concretizzò". Capivo già un po' di italiano e questo mi ha reso tutto più facile, anche per capire le indicazioni dell'allenatore e i consigli dei compagni. In ogni stagione ci sono periodi in cui si segna di più e altri di meno, ma rimane un grande giocatore e sono convinto che segnarà ancora molto. "La mia vita è così, anche in famiglia con i miei bambini, credo che la semplicità sia la cosa più importante".

Centrocampo a due o a tre, non conta. Ogni partita è differente, e l'adattamento tattico è importante, per potersi migliorare sempre.

Infine, un commento su Dybala e Higuain, uno in stato di grazie e l'altro in crisi: "Dybala è un grande giocatore, uno dei migliori del mondo, ed è una fortuna per noi avere un compagno così eccezionale: spero che possa continuare così. Sicuramente ci aiuterà a raggiungere i nostri obiettivi".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE