Centrodestra, Lega: la Meloni cominci a ragionare e, forse, capirà

Brunilde Fioravanti
Ottobre 12, 2017

Lei (Giorgia Meloni, ndr) di deputati ne ha nove e quindi non può pensare di scrivere la legge elettorale che vuole lei.

"Fratelli d'Italia non poteva che votare no, no, no e ancora no a una legge elettorale pessima, fatta con metodi vergognosi da un Parlamento di irresponsabili che non hanno paura di consegnare l'Italia a cinque anni di ingovernabilità". "Dicono che bisogna andare al voto il prima possibile e che con questa legge si guadagna un mese sulla fine naturale della legislatura". In aula Fratelli d'Italia ha votato no alla fiducia. Dunque Giorgia Meloni è inamovibile e annuncia: "non voteremo la legge".

"Siamo indignati con i nostri alleati". Ma sorprende la Lega di Salvini, sempre pronta a gridare agli inciuci: ci aspettavamo un comportamento diverso. E' davvero così? "Lo decideranno gli elettori quando votano".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE