George Weah presidente della Liberia, anzi no. Giallo sulle elezioni

Paola Ditto
Ottobre 12, 2017

L'ex attaccante del Milan è il nuovo presidente della Liberia; al terzo tentativo, il primo calciatore non europeo a vincere il Pallone d'Oro, è riuscito a spuntarla.

E' mistero sulla elezione di George Weah a presidente della Liberia. Weah si è lanciato in politica nel 2005, per "dare un autentico contributo al mio Paese".

Quell'anno fu sconfitto, così come l'anno dopo, quando ci riprovò come vicepresidente e non venne eletto.

Dal 2014 è senatore, oggi l'evento epocale. Ma pare abbia ribaltato tutti i pronostici. Il suo successo elettorale è stato celebrato su Instagram dal suo vecchio compagno di squadra in rossonero Paolo Maldini, che ha postato una foto di loro due durante alcuni festeggiamenti in campo ai tempi del Milan. "Sono sicuro che l'uomo umile e generoso che ho incontrato vent'anni fa sarà il leader perfetto per il suo popolo", scrive invece Maldini.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE