Il tunnel della risonanza diventa una navicella incantata per i bimbi

Modesto Morganelli
Ottobre 12, 2017

Per i bimbi dell'Ospedale Regina Margherita di Torino fare la risonanza magnetica anti-stress adesso sembrerà un gioco. Furono ben in 18mila a vestirsi da 'Santa Claus' per la raccolta fondi da dedicare ai bambini malati.

Un'idea che vuole abbassare la tensione per i piccoli pazienti.

Parliamo di un esame lungo, dai trenta ai quaranta minuti, durante il quale il paziente deve restare immobile: un esame spesso accompagnato dall'ansia per un responso che può dire molto. E il bambino potrà anche vedere la tv con i suoi cartoni animati preferiti e, al termine dell'esame, riceverà un 'Diploma di grande coraggio' firmato da dottore e infermiera. Il progetto del Regina Margherita si inserisce in un contesto più ampio, con molteplici iniziative per rendere l'ambiente ospedaliero più 'sopportabile' sotto il profilo psicologico; fra esse la clownterapia inventata dal celebre medico Hunter Doherty "Patch" Adams è indubbiamente la più famosa.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

PIÙ POPOLARE GrafFiotech

Segui i nostri GIORNALE