Si chiama Movies Anywhere: ecco l'aggregatore di film definitivo

Rodiano Bonacci
Ottobre 12, 2017

Infatti, l'azienda di Mountain View ha decido di supportare il servizio Movies Anywhere, che permette di condividere le librerie di diverse piattaforme dedicate a film e serie TV.

Il sito, come rivelato da molti, altro non è che la naturale evoluzione di Disney Movies Anywhere, e si basa sulla tecnologia Keychest.

Purtroppo "Movies Anywhere" viene lanciato solamente negli Stati Uniti, ma speriamo nell'arrivo anche in Italia in futuro.

Il funzionamento è molto semplice: il servizio fa da "armadietto" per l'acquisto di film da iTunes, Google Play, Amazon e Vudu, ma anche per le principali piattaforme di streaming e quei negozi online che fanno acquistare codici per DVD o BluRay.

Ad esempio, se si ha acquistato La Mummia e Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar su Google Play Movies e Wonder Woman e Alien: Covenant su iTunes Movies, collegando gli account di Google Play e iTunes a quello di Movies Anywhere in quest'ultimo si troveranno tutti e quattro i film.

Per quanto riguarda altre limitazioni, è consentito un massimo di 4 stream simultanei su un unico account, un massimo di due stream simultanei dello stesso titolo per account, un massimo di 8 dispositivi associabili per utente per il download dei titoli, un massimo di 16 dispositivi associabili per utente negli ultimi 12 mesi.

L'applicazione Google Play Film è disponibile ormai su tutti i dispositivi Android, sull'App Store di Apple, su una buona parte delle smart TV in commercio, incluse ovviamente quelle che utilizzano Android TV.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE