Attaccante rivela: "Dopo aver sbagliato il rigore all'Europeo..."

Paola Ditto
Октября 13, 2017

"È stato il momento più brutto della mia carriera - ha confessato il calciatore di Policoro parlando del rigore e della rincorsa che si è poi diffusa su tutti i social - soprattutto per ciò che è successo dopo". Colpa mia, perché non ho reagito immediatamente dopo quel che è accaduto. Mi ero fatto prendere dalla negatività, però ormai mi è passato. La verità - rivela Zaza - è che io in questi anni non sono stato un grande calciatore dal dischetto.

Zaza è poi entrato nello specifico, raccontando qualche aneddoto legato proprio agli attimi che hanno preceduto l'esecuzione di quello sciagurato penalty:'Non avevo chiesto io di battere quel rigore. Negli allenamenti con la Nazionale, però, non avevo mai sbagliato. e quindi l'ho tirato. Non ho dormito per più di una notte. "Il mio obiettivo è la prossima convocazione". Non serve parlare, perché alla fine non prende io le decisioni: devo solo abbassare la testa e pedalare. No, non sento Ventura.

Altre relazioni

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE

ULTIME NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE