IPhone: addio definitivo a Touch ID nel 2018

Rodiano Bonacci
Ottobre 13, 2017

Con la presentazione di iPhone X abbiamo intravisto una nuova rivoluzione tecnologica di Apple. Di certo però, puntando tutto sul Face ID, Apple sembra chiudere le porte verso i futuri lettori di impronte digitali a ultrasuoni, che dovrebbero portare la scansione al di sotto del vetro frontale. Nonostante gli sforzi per incorporare il Touch ID nel display, Apple non è riuscita a perfezionare la tecnologia e si è invece concentrata sul nuovissimo Face ID.

Basterà, infatti, posizionare lo smartphone davanti al proprio viso per sbloccarlo automaticamente oppure per verificare i pagamenti dal sistema Apple Pay.

A parlarne è stato Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities che ha previsto molte novità presenti negli scorsi iPhone con un discreto anticipo. Kuo ha ribadito una considerazione fatta il mese scorso.

L'analista della KGI Ming-Chi Kuo ha pubblicato una nuova nota per gli investitori, spiegando che nel 2018 Apple potrebbe abbandonare definitivamente la tecnologia legata alle impronte digitali e rilasciare solo iPhone e iPad con Face ID.

Per il 2017, il colosso Apple ha conservato lo scanner Touch ID per le impronte digitali sui dispositivi iPhone 8 e iPhone 8 Plus. C'è chi ha deciso di posizionarlo frontalmente, chi sulla back-cover e chi sotto al pulsante di accensione (vedi gli ultimi modelli Xperia di Sony).

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE