Referendum per l'autonomia della Lombardia, anche Berlusconi in campo per il Sì

Remigio Civitarese
Ottobre 13, 2017

Il governatore Roberto Maroni martedì sera lo ha incontrato ad Arcore e, ieri, si è detto "molto soddisfatto" del colloquio. Dal Cav - ha riferito il presidente lombardo - ci sarà "un impegno totale" da qui al voto del 22 ottobre.

La mobilitazione degli azzurri lombardi per il referendum, aveva detto nei giorni scorsi la coordinatrice regionale Mariastella Gelmini, doveva concludersi con quell'appuntamento, ma l'ex premier, ne ha aggiunto un altro: una conferenza stampa con Maroni che si terrà la prossima settimana a Milano. E a chi gli chiede se il sostegno di Berlusconi al referendum rappresenti un primo passo per ricucire l'alleanza, Maroni risponde: "No, no. Non c'entra niente questo". Sono stato più di un'ora con lui e lui ha parlato per 50 minuti, più o meno.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE