Usa, Trump ha chiesto di decuplicare l'arsenale nucleare

Remigio Civitarese
Ottobre 13, 2017

Lo rivela solo oggi la Nbc, specificando che è stato al termine di quella riunione che il segretario di Stato Rex Tillerson avrebbe detto, ascoltato da funzionari e ufficiali presenti, che Trump è un "moron", ovvero un idiota. Per il presidente si dovrebbe tornare alle 32mila testate atomiche che gli Stati Uniti - che ora secondo la Federation of American Scientist ne hanno 4mila - avevano alla fine degli anni Sessanta. Trump ha quindi nuovamente attaccato i media, affermando che "è disgustoso che possano scrivere ciò che vogliono".

Il fatto che stelle capricciose e strapagate dello sport a stelle e strisce, che percepiscono stipendi multimilionari con i quali camperebbero migliaia di famiglie americani, si atteggino a leader politici rivoluzionari permettendosi di offendere non solo il proprio Presidente ma le decine di milioni di connazionali che lo hanno votato fa accapponare la pelle e salire il sangue al viso per la vergogna. L'accordo del 2015 firmato da Iran, Unione europea e il cosiddetto P5 + 1 (cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, Cina, Francia, Russia, Regno Unito, Stati Uniti, più la Germania) prevede la revoca graduale delle sanzioni imposte a Teheran a fronte dell'impegno da parte del Paese a limitare il programma nucleare al settore civile. Lo afferma Donald Trump in una intervista a Fox News.

La Nbc parla di una riunione lunga e a tratti tesa.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE