Amazon: da oggi puoi pagare in contanti con "Ricarica in cassa"

Cornelia Mascio
Novembre 15, 2017

Il gigante di Seattle ha annunciato il lancio nel nostro paese di "Ricarica in Cassa", un programma che consente ai clienti di ricaricare i punti in regalo presenti nell'account.

Molti clietnti apprezzano Amazon principalmente per poter effettuare comodamente acquisti senza spostarsi di casa ma, nonostante tutto, c'è chi non si trova bene a pagare con carta di credito e preferisce il caro, vecchio contante.

"Siamo entusiasti di mettere al servizio degli italiani la nostra rete di prossimita' per offrire Amazon Ricarica in Cassa, condividendo con Amazon l'esperienza nell'utilizzo e nella fruizione semplificata delle modalita' di pagamento", commenta Francesco Maldari, Responsabile Payments and Services del Gruppo Sisal.

È sufficiente collegare un unico codice a barre di Amazon Ricarica in Cassa al proprio account, evitando quindi di generarne uno nuovo ogni volta. Il cliente riceve una notifica di conferma all'indirizzo e-mail o al numero di telefono registrati sul proprio account oppure attraverso l'app mobile di Amazon ad operazione completata.

Il servizio era presente da tempo negli Stati Uniti, e prevede un buono conto Amazon da 10 Euro sulla prima ricarica in cassa da almeno 20 Euro. I Buoni Regalo e il saldo residuo degli stessi hanno una validità di dieci anni a partire dalla data di emissione. L'elenco di tutti i negozi convenzionati è disponibile all'indirizzo www.amazon.it/ricaricaincassa o http://locator.sisal.com/, a cui si aggiungeranno prossimamente altri punti vendita.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE