Avances sessuali alla studentessa, prof condannato a undici mesi

Remigio Civitarese
Novembre 15, 2017

Durante una perquisizione nell'abitazione del professore, gli investigatori avevano quindi scoperto la presenza di immagini pedopornografiche nel computer. Inoltre, il professore è stato interdetto per un anno dai pubblici uffici. L'uomo, difeso dagli avvocati Simona Grabbi e Mauro Ronco, era stato denunciato nel 2016 da una sua studentessa a cui aveva promesso una laurea a piena di voti in cambio di favori sessuali e foto hard.

"Ha respinto ogni addebito ribadendo il suo profilo di professore universitario". I legali di Sgarbi dopo l'udienza hanno affermato: "L'entità lieve della pena riflette la scarsa gravità del fatto". "La contestazione di possesso di materiale pedopornografico fa riferimento a quattro file, in download da emule". Secondo la ricostruzione dell'accusa, il docente si era convinto di aver identificato la studentessa tra gli utenti di una chat di incontri che frequentava. Sul resto, peraltro cancellato e immesso nel cestino del pc dallo stesso professore, è stato assolto.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE