Lavoro, le imprese cercano personale

Cornelia Mascio
Novembre 15, 2017

Le imprese italiane sono tornate a cercare personale, con un tasso di posti di lavoro vacanti che nel terzo trimestre di quest'anno era pari all'1% (nei tre mesi precedenti la stima era di 0,9%), la percentuale massima dal 2010, quando è iniziata la rilevazione. Sono, infatti, quei posti di lavoro retribuiti che siano nuovi o già esistenti, purché liberi o in procinto di diventarlo, per i quali il datore di lavoro cerchi attivamente un candidato adatto al di fuori dell'impresa interessata e sia disposto a fare sforzi supplementari per trovarlo.

La platea di riferimento comprende i settori dell'industria e dei servizi con almeno dieci dipendenti. Ma se è vero che serve lavorare per vivere e che sono in tanti coloro che lamentano la mancanza di lavoro, sarebbe bene iniziare a cimentarsi in qualsiasi attività che sia remunerativa. E anche in questo caso si tratta di una situazione decisamente sconfortante. L'indicatore cresce di 0,1 punti percentuali nei servizi, raggiungendo l'1,1%, mentre rimane stabile allo 0,8% nell'industria. Ti è piaciuto questo articolo?

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE