Vive in Uruguay ma incassa l'assegno Inps: denunciato

Remigio Civitarese
Novembre 15, 2017

E così sarebbe stato scoperto.

Godeva di un assegno sociale erogato dall'Inps dal 2007, ma di fatto vive a Montevideo, capitale dell'Uruguay, dagli anni '50. Un uomo originario di Racale, in provincia di Lecce, è stato denunciato per truffa aggravata ai danni dello Stato e di falso ideologico dalla Guardia di Finanza della compagnia di Gallipoli.

L'anziano fingeva di vivere nel suo paese di origine da dieci anni.

L'assegno sociale Inps è una misura di prevvidenza pubblica che spetta ai cittadini italiani, comunitari, extracomunitari, rifugiati politici ed apolidi che abbiano compiuto 65 anni che siano residenti effettivamente ed abitualmente in Italia e si trovino in condizioni economiche disagiate.

Nel 2007, infatti, nel corso di una sua permanenza estiva nella città natale, aveva presentato all'istituto di previdenza la richiesta di assegno sociale dichiarando di risiedere in Italia e di avere un reddito familiare pari a zero. Scovato dalla Guardia di Finanza che ha accertato un danno erariale di 80mila euro.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE