Torino, Rincon: "Serve continuità di prestazione" 60 17-11

Paola Ditto
Novembre 17, 2017

Il centrocampista granata Tomas Rincon ha parlato ai microfoni di Torino Channel a due giorni dalla sfida contro il Chievo di Rolando Maran.

Sulla disfatta dell'Italia Rincon è parso assai spiaciuto: "Non ho mai assistito ad un Mondiale senza l'Italia". "Spiace per Andrea, per tutti gli azzurri e per il calcio italiano: un Mondiale senza di loro sarà strano". Ho fatto anche il tifo in quella partita, ma non è bastato. "Dobbiamo avere il giusto approccio alla partita e dare massima attenzione all'avversario, anche perchè il Chievo è una squadra che sta facendo bene da tempo". Dispiace anche perché conosco dei ragazzi che giocano lì e li ho visti soffrire. "Cercheremo di dargli nuovi stimoli al Toro, di fargli ritrovare il gol e il sorriso", dichiara l'ex Juve.

Intanto, per la ripresa del campionato dopo la sosta nazionali il tecnico serbo è tentato di riproporre lo stesso undici che ha messo in difficoltà l'Inter a San Siro, rischiando il successo. "Dipenderà da noi dare questa continuità di prestazione".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE