Lazio, Leiva: "Non dimentichiamoci di quanto fatto prima di stasera"

Paola Ditto
Novembre 19, 2017

Nel corso di un'intervista concessa al Corriere dello Sport Lucas Leiva ha confermato di essere stato vicino all'Inter ai tempi di Roberto Mancini specificando però che le ragioni del suo mancato trasferimento a Milano furono diverse. Ora riprenderemo a lavorare ma sempre con fiducia. Guada avanti, 'Il comandante' del centrocampo, già proiettato alla sfida di Europa League contro il Vitesse: "Giovedì abbiamo un'altra opportunità". Il centrocampista biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel dopo la gara, ha dichiarato: "Dopo 2 gol subiti è sempre difficile ma penso che squadra può fare meglio e giocare di più".

Alla fine Lucas Leiva è sbarcato comunque in Italia, anche se non all'Inter: "Quando mi ha chiamato il mio agente e mi ha prospettato la possibilità di venire alla Lazio ci ho pensato molto bene". Avremmo dovuto giocare più da squadra, ma loro hanno pressato in maniera organizzata. La mia ammonizione? Era il primo fallo della partita, Inzaghi mi aveva detto di stare attento. "Ora bisogna analizzare la gara con la testa tranquilla".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE