Germania, fallite trattative per un governo "Giamaica": liberali dicono no

Remigio Civitarese
Novembre 20, 2017

I liberali rompono e affossano la possibilità di una coalizione Giamaica per sostenere il prossimo governo Merkel. Lo ha comunicato il loro leader, Christian Lindner, che ha commentato "meglio non governare affatto che governare male". Per Lindner non vi sono sufficienti "posizioni comuni e fiducia reciproca" per formare una coalizione. "Mi dispiace che non abbiamo potuto trovare una soluzione comune", ha detto la cancelliera, promettendo di "fare il possibile perché il paese sia ben governato" nelle prossime future difficili settimane, in cui lei resterà alla guida degli affari correnti.

Il nodo cruciale su cui si sono arenate le trattative è stata la questione dell'immigrazione e in particolare i ricongiungimenti familiari. I liberali non ritengono più che si possa raggiungere l'obiettivo, ha spiegato. Angela Merkel ha definito quella di ieri una "giornata quasi storica". "Verdi Cdu e anche Csu, tutti noi, insieme, siamo rimasti insieme un po' scioccati e indignati", ha affermato a proposito dello statement del capo dei liberali.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE