Napoli, sfruttamento prostituzione: preso 16enne

Modesto Morganelli
Novembre 21, 2017

Era ricercato perché destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. Il ragazzo, secondo l'ipotesi accusatoria, insieme alla sorella e alla madre, avrebbe sfruttato una ragazza rumena, attirata dalle donne in Italia con l'illusione di un patrimonio. La ragazzina doveva vendere il proprio corpo anche quando la figlioletta era piccolissima.

È stato soltanto nel mese di settembre, con l'arresto delle due donne, che l'incubo della 16enne e della sua bambina è finito.

Le due donne e il giovane aguzzino si sono dati alla fuga portando con sé la neonata e solo dopo ore di ricerche le due donne sono state trovate e arrestate. Il giovane è stato portato nel carcere minorile di Nisida.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE