Torino, Cairo: "Rosa forte, ma dovremo potenziare le seconde linee"

Paola Ditto
Novembre 21, 2017

Urbano Cairo torna a parlare, stavolta sulle frequenze di TMW Radio, del momento dei granata alla vigilia del periodo più delicato e impegnativo per Belotti e compagni: Milan, Atalanta, Lazio e Napoli daranno l'esatto valore della squadra granata.

"La sfida contro il Milan?". Il presidente del Torino ha parlato della prossima sfida contro il Milan: "Mi aspetto - dichiara - una partita con lo stesso approccio visto con l'Inter. Adesso il campionato col Toro deve diventare il suo Mondiale". Abbiamo avuto 7-8 palle gol senza concretizzare, questo è il nostro problema. So che era molto scosso e molto colpito da questa eliminazione, pur avendo giocato pochi minuti nell'ultima partita.

Il presidente ribadisce il supporto a MIhajlovic: "Non è che ad ogni partita dobbiamo rinnovare la fiducia al mister".

"Per quel che riguarda i titolari la nostra rosa è molto forte, forse servirà potenziare qualche seconda linea e staremo attenti a farlo".

Su Ventura e la sua avventura in Nazionale, Cairo ha commentato: "Non so se la Nazionale si stava autogestendo, ma sicuramente non ho visto la mano di Ventura. Quando non segni un gol in 180′ con la Svezia è inevitabile".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE